Verde Pubblico

Verde Pubblico

Tutte le aree verdi pubbliche sono destinate al riposo, allo svago ed alle attività ricreative. Pertanto le attività consentite, purché non disturbino altri frequentatori e non danneggino l’ambiente naturale ed i manufatti, sono:

  • svago e riposo;
  • mobilità pedonale;
  • mobilità ciclabile nei percorsi e vialetti.

I mezzi non motorizzati (biciclette, tricicli, etc.), usati dai bambini di età inferiore ai sei anni possono circolare, oltre che nei percorsi e vialetti, sui tappeti erbosi di norma calpestabili dai pedoni;

  • attività fisica e sportiva;
  • accesso regolamentato per gli animali da affezione;
  • attività di pet-therapy.

Sono comunque vietate tutte le attività che possono arrecare danno all’area verde o disturbo ai frequentatori della stessa e quelle specificatamente vietate dalla regolamentazione per le singole aree verdi.

Info sull'autore

admin administrator